Trama

È il giorno prima del processo di Alex. Mentre lo stesso Alex, Maggie e Meredith stanno andando in auto in ospedale, un edificio crolla davanti loro. Le vittime ed i feriti del crollo iniziano ad arrivare in ospedale. Un paziente di Leah chiede di parlare con un pastore o un sacerdote. Non avendone nessuno in ospedale, la specializzanda porta dal paziente Ben, a cui chiede di fingere di essere un sacerdote. Quando Ben è nella stanza dell’uomo, questi gli confessa di essere il proprietario dell’edificio, che sapeva che l’edificio rischiava di crollare e di non aver rimediato, causando la morte delle persone vittime del crollo. Durante la confessione l’uomo ha un attacco. Ben non sa se rivelare quanto saputo, ma mentre ne parla con Stephanie in corridoio, i genitori di un bambino, abitanti nell’edificio crollato, lo sentono. Owen e Riggs si occupano di un uomo, anch’egli feritosi durante il crollo dell’edificio, per il quale sono presenti in ospedale sia la moglie che un’altra donna che dice di essere la sua ragazza. Fortunatamente le due donne non si sono incrociate, avendo parlato una con Owen ed una con Riggs. Nel frattempo fra i parenti delle vittime del crollo e gli altri inquilini del palazzo inizia a circolare la voce che il proprietario sapesse delle precarie condizioni dell’edificio. La situazione tra Webber e la Minnick inizia a farsi tesa: Webber pensava infatti che i due avrebbero collaborato, ma la Minnick chiarisce subito che si sarebbe trattato di una transizione definitiva: lei sta per prendere il posto di Webber alla Direzione del Programma di Specializzazione. Webber intende parlarne con la Bailey al più presto, ma la giornata è piuttosto intensa e la Bailey opererà tutto il giorno. Infine si affronteranno ma la Bailey, pur tra le lacrime, manterrà ferme le sue intenzioni riguardo il ruolo affidato alla Minnick. Jackson organizza anche una riunione, di nascosto dalla Bailey, con tutti gli strutturati per mostrare solidarietà a Webber e per stabilire una line di contrasto alla decisione di rimuoverlo dall’incarico. Il proprietario dell’edificio continua a rivolgersi a Ben come se fosse un sacerdote, chiedendo il perdono per quanto accaduto. Ma le vittime continuano ad aumentare, compresa la piccola Winnie di 12 anni, che muore in sala operatoria durante un intervento cui partecipano Maggie e il Dr Webber. La Minnick confessa alla Robbins di essere omosessuale e dichiara apertamente di stare tentando di flirtare con lei, ma la Robbins la respinge, fermamente ma rimanendone comunque piuttosto soddisfatta personalmente. La madre di Winnie, sconvolta dalla morte della figlia, riesce, ingannando Ben, ad arrivare nella stanza del proprietario dell’edificio, proprio mentre il marito e gli altri inquilini, protestano in corridoio per sapere dove si trovi e poter sfogare la loro rabbia. Ben però riesce a sorprendere la madre di Winnie mentre cerca di uccidere il proprietario dell’edificio rimuovendogli i tubi del respiratore. La donna verrà portata via dalla polizia. Joe è preoccupata perché è stata chiamata testimoniare all’udienza e teme i dover rivelare la sua vera identità. Confessa quindi ad Alex di essere sposata con un uomo, che tempo fa l’ha picchiata duramente e dal quale è scappata, cambiando identità. E che teme che a causa del processo quest’uomo la ritrovi. In seguito a questa rivelazione, Alex intende patteggiare la pena dal procuratore. Parla di questa decisione dapprima con la Bailey, che rimane sconvolta dalla sua decisione e poi con Meredith, che tenta di fargli cambiare idea. Alex si reca comunque dal procuratore. Owen, a fine giornata, torna a casa e trova un biglietto di Amelia.

In onda nel 17/11/2016
 
43 m
 
8.89/10 • 470 voti


Grey s Anatomy • S13E09
AttoreRuolo
Ellen Pompeo Ellen PompeoDr. Meredith Grey
Justin Chambers Justin ChambersDr. Alex Karev
Chandra Wilson Chandra WilsonDr. Miranda Bailey
James Pickens Jr. James Pickens Jr.Dr. Richard Webber