Trama

Comincia l'assedio di Parigi: lo schieramento guidato da Lagertha si avvicina alla torre che protegge l'accesso al ponte coperto che porta in città, mentre Rollo e il suo gruppo raggiungono le mura esterne con le navi e le torri d'assedio costruite da Floki. Sotto una pioggia di dardi che mietono numerose vittime, i vichinghi cominciano a sbarcare e ad arrampicarsi sulle torri incitati da Floki, Rollo e Bjorn. Sul fronte di terra, Lagertha, Kalf, Erlendur e Siegfried fanno avvicinare un ariete protetto da una gabbia al grande portone. Non riuscendo a sfondare l'accesso, i vichinghi inseriscono due lance nel portone e le legano a dei cavalli, in modo da forzare l'accesso dall'esterno e splancarlo con la forza. Il metodo ha successo e i vichinghi entrano sul ponte, non trovando tuttavia alcuna resistenza. Mentre Erlendur e gli altri uomini corrono verso la fine del ponte, Kalf teme che possa essere una trappola e allontana Lagertha con la forza. Infatti, quando i vichinghi arrivano al ponte levatoio, questo si abbassa velocemente, permettendo ai franchi di colpire con balestre e balliste. Molti uomini vengono colpiti ed Erlendur viene ferito al volto. L'assalto alle mura è altrettanto compromesso: i franchi, incitati dalla principessa Gisla in persona, la quale ha fatto issare sulla torre il sacro vessillo di San Dionigi, riescono ad impedire ai vichinghi di entrare all'interno della cinta muraria. Le perdite tra i norreni sono ingentissime. Anche un ultimo disperato assalto guidato da Rollo, Bjorn e Ragnar fallisce, mentre i franchi continuano ad incendiare le torri d'assedio sotto gli occhi sconvolti ed impotenti di Floki. Quest'ultimo inizia a disperare per essere stato abbandonato dai suoi dei e medita il suicidio. I vichinghi si ritirano, lasciando l'imperatore Carlo e tutta la città a celebrare la vittoria nella cattedrale. A Kattegat, Þorunn lascia la figlia Siggy alle cure di Aslaug, prima di lasciare il villaggio. Nell'accampamento norreno si piangono i caduti e si curano i numerosi feriti, tra i quali vi è Bjorn. Floki non trova pace e viene abbandonato anche da Helga, ancora sconvolta per la confessione di suo marito riguardo l'assassinio di Athelstan. Ragnar si allontana tra gli alberi e, palando con Athelstan, confessa di aver affidato il comado a Floki solo per vederlo fallire e dubitare degli dei.

In onda nel 09/04/2015
 
44 m
 
9.28/10 • 2864 voti


Vikings • S03E08
AttoreRuolo
Travis Fimmel Travis FimmelRagnar Lothbrok
Katheryn Winnick Katheryn WinnickLagertha Lothbrok
Clive Standen Clive StandenRollo
Alyssa Sutherland Alyssa SutherlandPrincess Aslaug
Gustaf Skarsgård Gustaf SkarsgårdFloki
Alexander Ludwig Alexander LudwigBjorn Lothbrok
Peter Franzén Peter FranzénKing Harald Finehair
Jasper Pääkkönen Jasper PääkkönenHalfdan the Black
Moe Dunford Moe DunfordAethelwulf
Alex Høgh Andersen Alex Høgh AndersenIvar Boneless
NomeOccupazione
James FlynnExecutive Producer
Michael HirstWriter
Tad SeabornEditor
Kelly MakinDirector
  • banner
  • Titolo originale

    Vikings

  • Tipo

    Serie TV

  • Episodi

    4 Stagioni • 51 Episodi

  • Note

    8.6/10 (224 194 voti)

  • Popolarità : 100%

  • Paese di origine

    IE CA

  • Lingua originale

    en

  • Durata degli episodi

    44 m • 60 m

  • Sito web

    http://www.history.com/sh…

  • Stato

    In corso